I vini CONTI SERTOLI SALIS uniscono tipicità valtellinese a stile, qualità e prestigio. Sono il risultato di una severa selezione dei vigneti ubicati nelle migliori zone con l’individuazione dei più pregiati per clima e terreno - e di un’attenta scelta delle uve che si riporta all’antico concetto della “cernita a tavolazzo”, per cui i singoli grappoli vengono separati e solamente i migliori destinati alla produzione di vini di grande qualità. In Valtellina la maggior parte dei vigneti è costituito da uve nebbiolo, chiamate anche “Chiavennasca”. Sono altrettanto famose ma poco coltivate le uve “Rossola”, “Pignola” e “Brugnola”. Al momento della raccolta i grappoli sono attentamente controllati. Solo quelli perfettamente maturi e sani saranno messi a riposo sulle mantavole per l’appassimento. Durante il lungo appassimento al freddo e all’asciutto, i grappoli perdono molto del loro peso, la concentrazione zuccherina sale notevolmente e alcuni aromi primari dell’uva si modificano e compare in piccola percentuale, molto gradita, la “muffa nobile”. La pigiatura viene effettuata nei mesi di febbraio o marzo. Il mosto ottenuto subisce una macerazione prefermentativa ed in seguito la fermentazione alcolica.

PRODOTTI PRINCIPALI

SCHEDE TECNICHE

SCHEDE TECNICHE CONTI SERTOLI SALIS.pdf
Documento Adobe Acrobat 659.7 KB

PREVENDITA ONLINE

NOVITA'